13 Dic 2010

A pezzi

Pubblicato alle 21:22 under Argomenti vari

normal_1.gif

Non è che mi sento a pezzi….è che mi sento spezzata a metà.

Passerà…è sempre passata…passerà anche stavolta.

Vorrei riuscire a scrivere quel che sento, quel che mi passa per la testa…ma non riesco a superare lo scoglio dentro di me che mi impedisce di “sfogarmi”.

Forse aprirò un altro blog su un’altra piattaforma….chi fosse interessato all’eventualità può contattarmi tramite mail….qualora prendessi questa decisione verrà informato dell’indirizzo della nuova “casetta”.

Buonanotte mondo, ci rivediamo in momenti migliori, smack.

per contattarmi:

unanes_cent@tiscali.it

7 commenti




7 Commenti to “A pezzi”

  1.   elleletiziaon 14 Dic 2010 at 08:33 1

    ciao..
    a volte capita di sentirsi così, forse bisognerebbe riuscire a capire il motivo per cui ti ci senti.
    Forza! Coraggio…

    ti lascio un sorriso :)
    e ti auguro un’ottima giornata

  2.   Birbaon 14 Dic 2010 at 09:11 2

    il dolore e la rabbia soffocano la forza che c’è, in te
    i brutti momenti passano lentamente, a volte troppo lentamente.
    La determinazione che hai sempre avuto nell’andare avanti contro tutto e tutti ti ha sempre distinto, quindi non mollare.
    Se cambiare piattaforma potrà essere un modo per rinnovarti trovare nuove idee nuovi stimoli o un modo alternativo alla tua incapacità momentanea di sfogarti FALLO, non aspettare buttati e dai libero sfogo alle tue ansie, poi se ne avrai voglia noi saremo sempre quì ad aspettarti oppure potremo fare un salto nella tua nuova “casa”
    IO faccio il tifo per te

  3.   Abeleon 14 Dic 2010 at 12:43 3

    Dal blog di Letizia per un saluto di cordialità e l’augurio sincero di tanta serenità.
    Era solito ripetermi un amico che “… però ogni giorno il sole sorge, anche se non lo vediamo ora, qui e alrove lo si vede. Poi altrove non lo si vede e sorge qui e ora”.

    Abele.

  4.   alexon 15 Dic 2010 at 11:26 4

    Sorridi, Sorridi, Sorridi … fa finta che sia una terapia :*
    Grazie per il passaggio e … Sorridi, tutti i giorni, appena ti alzi, appena esci di casa, appena entri al lavoro … appena vai a dormire :-)

  5.   Bruna e Giovanni, con Rosella e Carlo.on 15 Dic 2010 at 17:10 5

    @alex
    “Sorridi, sorridi, sorridi… fa finta che sia una terapia…”: interessante la medicina, davvero, anche se spesso essa è assai amara e difficilissima da seguire, soprattutto in certi momentacci, ma sicuramente efficace…
    Ci associamo.

  6.   Redisaturnoon 16 Dic 2010 at 23:56 6

    Toc toc.. il postino (bussa sempre due volte:) (o suona? Boh?)

    C’è postaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa per te.

    :)

  7.   ivy phoenixon 18 Dic 2010 at 11:01 7

    passa tutto, piano piano, ma passa tutto.
    coraggio