Archive for Dicembre 2012

21 Dic 2012

:-)

Filed under Argomenti vari

forse ce la facciamo anche stavolta….generazione di fenomeni!!!

siamo scampati alla cometa di Halley …che ci ha invece regalato un meraviglioso cielo notturno

siamo scampati al cambio del millennio….”ricordati che devi morire….” e noi attenti a prendere nota

e se per domattina non è successo nulla di grave..siamo scampati pure al 21 dicembre 2012.

Ci sarebbe di che gioire…ma non mi sento di gioire. Perchè penso a tanti avvenimenti degli ultimi anni e particolarmente a quelli di quest’ultimo anno.

Penso che forse questo 2012 non è poi la fine del mondo per tutti…ma per tanti lo è stata.

Per tutte le vittime di vari cataclismi naturali, per tutte le vittime della follia dell’uomo.

Per tutte le vittime di tutti i tipi. E penso ovviamente a chi resta…non a chi non c’è più.

Perchè chi non c’è più…..è tornato nel tutto universale in vari modi secondo le varie ideologie.

Penso a chi resta…perchè è chi resta che porta su questo mondo il dolore, la sofferenza, la rabbia.

Vorrei citare qualche evento…ma farei un torto alle tante vittime di eventi che non ricordo..quindi penso a tutti. A tutti coloro che portano una cicatrice sul cuore.

E penso anche all’esperienza che ho fatto in quest’ultimo anno nel mio lavoro.

Sono 28 anni che lavoro in studi commerciali e mi occupo delle “finanze” dei clienti.

Vedo dichiarazioni dei redditi, e comunico importi da pagare o crediti vantati.

E mi rendo conto per davvero….di quanto siamo diversi nella nostra uguaglianza di “tutti esseri umani”.

Ed anche di quanto simili nelle nostre diversità.

In quest’ultimo anno con orrore…si…lo confesso…con orrore ho assistito a famiglie che vivono nel benessere creare situazioni al limite della follia in nome del dio denaro.

Gelosie, sfiducie, invidie, rivalità. Mai visto nulla del genere in tanti anni….tra parenti stretti.

E si diceva che la fame fa uscire il lupo dalla tana. Ma qui non si tratta di vera fame.

Qui si tratta di aver paura che il “gruzzolo” possa impoverirsi.

E tutto questo in quest’anno mi ha generato una profonda tristezza. Anche per questo è diminuita la mia voglia di scrivere. Tante volte avrei voluto raccontare di quel che mi accadeva sotto gli occhi essendo, mio malgrado ,coinvolta in queste “guerre fratricide”…ma perchè divulgare il male? Perchè parlare di cattiverie e meschinità? di tradimenti…di voltafaccia…di offese a chi è corretto e giusto che ormai viene etichettato “stupido”?

Ecco….forse tutte queste chiacchiere volevano proprio arrivare a questo punto: mancano pochi giorni a questo Santo Natale ed alla fine di questo anno….un anno che non è dei migliori…un anno che mi ha messa a dura prova (ancora)….ma anche quest’anno arrivo alla fine facendo un resoconto: si. Sono stata per l’ennesimo anno “stupida”. Sono stata per l’ennesimo anno “buonista”. Sono stata per l’ennesimo anno ingenua, sognatrice, idealista.

Il prossimo anno verrò contagiata dalla “furbizia” che mi circonda?

Non lo so…..nella mia vita da stupida….tra tanti momenti di debolezza….trovo proprio nella mia leggerezza del vivere la forza di sorridere, di tornare a sorridere, anche nei momenti peggiori.

ok…ora basta…un bacio a tutto il mondo e ….

buon 22 dicembre 2012 a tutti i sopravvissuti!! hahahahahhah smackkkkk

2 commenti

15 Dic 2012

Delfini

Filed under Argomenti vari

Tanto tempo fa
un grande filosofo indiano
scrisse ” Nel mare della vita
i fortunati
vanno in crociera
gli altri nuotano
qualcuno annega ”
“Ehi capitano mio
vado giu’
non e’ blu questo mare
non e’ blu
tra rifiuti pescecani ed SOS
vado alla deriva sto affogando”
Che cacchio stai dicendo
affoghi in un bicchiere
sai nuotare come me piu’ di me
ce la fai se lo vuoi si che puoi
prendi fiato e vai
vai che ce la fai
Sai che c’e’
non ce ne frega niente
dei pescecani
e di tanta brutta gente
siamo delfini
e’ un gioco da bambini il mare
“Ehi capitano mio
c’e’ una sirena
dice che mi ama
forse crede non lo so”
lo saprai se anche tu l’amerai
non ci si nega mai
a chi dice si’
dille di si’ si’ si’ si’
Sai che c’e’
non ce ne frega niente
sirene o no
noi ci innamoriamo sempre
siamo delfini
giochiamo con le donne belle
Sai che c’e’
non ce ne frega niente
il mare e’ un letto grande grande
siamo delfini
e’ un gioco da bambini il mare
Mare facci sognare tu
nei tuoi fondali verdi e blu
quanti tesori immersi
sommersi
“Ehi capitano mio
siamo accerchiati
da cento barche
arpioni ami e cento reti”
fuggi via tu che sei piu’ veloce
mi hanno solo ferito
ma sopravvivero’
Sai che c’e’
non ce ne frega niente
la vita e’, e’ morire cento volte
siamo delfini
giochiamo con la sorte
Sai che c’e’
non ce ne frega niente
vivremo sempre
noi sorrideremo sempre
siamo delfini
e’ un gioco da bambini il mare
Sai che c’e’
e’ un gioco da bambini il mare

(Domenico e Massimo Modugno)

l’ho ascoltata stasera nella trasmissione Penso che un sogno così….e non ho resistito al desiderio di metterla qui….bellissima.

 

1 commento

11 Dic 2012

le stagioni del sorriso

Filed under Argomenti vari

Un uomo aveva 4 figli. Voleva imparassero a non giudicare le cose troppo velocemente.
Così li mandò uno alla volta a osservare un albero molto distante da casa….
Il piu’ grande andò in inverno, il secondo in primavera, il terzo in in estate e il più giovane in autunno.
Quando tutti furono tornati chiese loro cosa avevano visto.
Il grande disse che l’albero era brutto, spoglio e ricurvo.
Il secondo disse che era pieno di gemme e promesse di vita…
Il terzo non era d’accordo; l’albero era pieno di fiori…profumato e bellissimo…era la cosa più bella che avesse mai visto.
Il più piccolo aveva un’opionione ancora diversa…l’albero era carico di frutti, pieno di vita e realizzazione.
L’uomo spiegò ai suoi figli che tutti avevano ragione, infatti avevano osservato solo una stagione della vita dell’albero.
Disse loro di non giudicare un albero o una persona solo in una stagione e che l’essenza di ciò che una persona è….. la gioia, l’amore, la realizzazione che viene dalla vita possono essere misurate solo alla fine, quando tutte le stagioni sono complete.
Se ti arrendi durante i tuoi inverni, perderai la speranza che regala la primavera delle rinascite…la bellezza delle tue prossime estati..la realizzazione del tuo autunno!!!
Morale: Non lasciare che il dolore di una stagione distrugga la gioia di ciò che verrà dopo. Non giudicare la tua vita in una stagione difficile.
Persevera nelle difficoltà..il meglio deve ancora venire!!! (Web)
 
Ho voluto riportare qui questa storiella letta su Fb alla fine di un anno triste, tetro, che per tanti è stato, è, difficile. Un anno di scoraggiamenti, di Imu da pagare anche per le fasce più deboli, di riduzione dei posti di lavoro, di animi sempre più inquieti ed astiosi…di pazienza e comprensione che si respira sempre meno.
si….è un anno “grigio”…un inverno nella storia d’Italia e in tante “piccole” storie che mi hanno coinvolta sul lavoro, una mia amica rimasta senza stipendio prima e senza lavoro poi,  tanta fatica respirata con tante persone e situazioni personali. Alcune persone in periodi come questi tirano fuori il peggio che hanno dentro. Al lavoro ne ho viste tante. Persone che si aggrappano al loro conquistato benessere e non vogliono rinunciare a nulla…in un periodo in cui tutti rinunciano a qualcosa…soprattutto i più deboli in questa società. Gli avidi diventano ancora più avidi. Gli egoisti ancora più egoisti. Per questo bisogna tenere duro. Quando le fette della torta diventano sempre più piccole….l’egoista cerca di accaparrarsi più fette…indifferente a chi resta “senza cibo”. Per questo non dobbiamo lasciare che ci venga portato via il sorriso. Il sorriso è la forza di chi non ha niente. Il sorriso ci riporta la gioia, la speranza….è un vento di pace, è una luce che da coraggio.
Il tempo dei germogli, dei fiori, dei frutti non è scomparso per sempre.
Io sorrido, continuo a sorridere…talvolta mi viene facile, altre volte mi debbo sforzare, impegnare…ma ci credo fermamente che tutto il bello della vita nasca e si ritrovi in un semplice sorriso.
sorridere alla vita!!!
 Ogni stagione è buona per sorridere al mondo intorno a noi…anzi…è nei momenti difficili che c’è più bisogno di raggi di sole che rischiarino il buio che ci circonda.
 
 baci mondo…baci e sorrisi!!!!!!!!!!!!
smackkkkkk
 

3 commenti